, Maria Fruscione

La storia di Giuseppe

Giuseppe Sole e suo fratello dopo un anno di ricerche riescono finalmente con Casavo a vendere la casa del padre

"Casavo è una società efficiente nella vendita e nella ristrutturazione, e fatta di persone oneste"

Ci parli un po’ della sua vecchia casa

Non era mia, ma di mio papà. L’abbiamo ricevuta in eredità quando sono deceduti. Era una casa che a me non piaceva, dove non sarei voluto andare a vivere; era una casa che poi scontava i prezzi dell’esser centralissima, proprio di fronte all’Università Statale e non ritenevo fosse necessario abitare così centrali a Milano, quindi ho preferito una casa più sofisticata, cercando di vendere quella di mio padre.

Cosa ti ha portato a vendere?
Era una casa infelice come taglio, che per essere resa fruibile aveva necessità di interventi anche importanti. Trovandoci già in due proprietari io e mio fratello, per questi interventi importanti, soprattutto non essendo professionisti…ci siamo trovati un po’ in difficoltà: avremmo dovuto anticipare del capitale, seguire i lavori, ecc. Soprattutto mio fratello non era molto propenso, dato anche il rischio d’impresa: siamo rimasti in ballo un anno con vari agenti immobiliari, ricevendo solo offerte non soddisfacenti. Comunque era una casa di grandissimo pregio a livello di posizione e affaccio, quindi potenzialmente molto bella, ma di fatto non così.

Avevi già messo in vendita prima di contattare Casavo? Se sì, per quanto tempo è rimasta sul mercato?

In realtà, non abbiamo contattato Casavo noi, ma è stata una delle agenzie in collaborazione con voi, che più volte ha lasciato delle lettere al mio recapito attuale, tanto da destare un po’ di sospetti, dato che il mio recapito non era evidente. In realtà io già mi appoggiavo ad altri, non volevo darla a 2000 persone e quindi, di mia spontanea volontà ho cestinato regolarmente le offerte. La mia compagna ad un certo punto si è risentita dell’insistenza e li ha voluti chiamare, io ero contrario, non volevo perder tempo, ma lei li ha voluti chiamare comunque. Una volta al telefono, la vedo scherzare, tanto da consigliarmi al termine della chiamata di ricontattarli. Ho deciso quindi di chiamarli, ho parlato con l’agente Luca, ma sono stato abbastanza chiaro: il mandato era ad altri, la casa era già su piattaforme online, non intendevo recedere dai contratti con altri. Avrebbe avuto senso solo nel caso in cui l’agente avesse avuto un compratore immediato. L’agente inaspettatamente mi specificò di avere un cliente disposto all’acquisto, ovvero Casavo: ho chiamato dunque l’agente e si sono messi in contatto.

Come hai scoperto Casavo e cosa ti ha spinto ad affidarti a noi?

L’indomani della telefonata si è presentato l’agente, con Victor di Casavo e l’architetto per studiare le potenzialità del frazionamento. Abbiamo scelto di affidarci a voi perchè abbiamo ricevuto un’offerta superiore all’ultima avuta, circa 50.000€ in più; ad un certo punto, tra IMU, TASI, portineria.. la soluzione ideale era quella di vendere velocemente.
L’idea del frazionamento l’avevamo considerata anche noi, dati i 170 metri quadrati di casa, ma la casa era divisa in una parte nobile ed una parte no. L’utenza della parte nobile non l’avrebbe presa per via della parte non nobile, e viceversa. Avremmo potuto dividerla, come ha fatto Casavo insomma, ma non ci siamo fidati di fare l’investimento. Immaginavamo che l’acquirente preferisse lui fare la scelta, ma evidentemente l’opzione migliore è quella di consegnare il risultato finale. Il timore era quello di non soddisfare i potenziali acquirenti, ma evidentemente sbagliavamo, data la rivendita veloce di Casavo.

Come hai trovato il processo di vendita con Casavo?

All’inizio, la formula nuova e veloce, fa un attimo pensare. Una scelta così difficile risolta in così poco tempo. Io però non ero molto scettico, mio fratello invece abbastanza, abbiamo dunque deciso di far controllare il processo al nostro notaio ed al nostro avvocato.
Casavo è una società sicuramente efficiente nella vendita e nella ristrutturazione, e fatta di persone oneste. Per i più scettici, è sempre possibile fare come noi, ovvero girare la questione ai propri legali.
Il processo è stato veloce, chiaro e rispettoso delle promesse. Sono rimasto super stupito di come l’agente è riuscito a rivendere, dato che il mercato nel corso dell’anno non era stato molto interessato.

Consiglieresti il processo di vendita con Casavo?

Si, consiglierei il processo.
Il processo è stato veloce, se avete fretta e volete far liquidità nell’immediato allora Casavo è la scelta giusta. Se volete provar a far voi l’investimento, io in un anno non ci sono riuscito, Casavo ha fatto meglio di me.

Venduto con Casavo

Acquistata in

30 giorni

Prezzo finale

950.000 Eur

Your browser does not support SVG

A real-time valuation.

Massimo 2 visite a casa, un prezzo certo, 0 stress. Pensiamo a tutto noi e ti consegnamo subito il 100% della liquidità.

Hai bisogno di aiuto? Contattaci o scopri le FAQ